Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Intervista a Aureliana De Sanctis 

Intervista a Aureliana De Sanctis 

Raccontaci del tuo ruolo di organizzatrice di grandi eventi

In realtà mi sono occupata di marketing, comunicazione e direzione commerciale per molte aziende in passato, soprattutto per beni di consumo (orologeria / gioielleria/cosmetici e fragranze ). Ho avuto l’ opportunità di creare Eventi per clienti e reti commerciali di grande impatto, penso a location quali il Guggenheim di Bilbao o Place Vendome a Parigi. Ma una esperienza decisamente “formativa” e’ stato gestire il gruppo di Società che organizzavano il Cosmoprof a Bologna e nel Mondo (Hong Kong, Las Vegas, Istanbul , Shanghai…). In 4 giorni dopo un anno di preparazione, un mese di allestimento si creavano intere città dedicate alla cosmetica del “futuro” con 2.500 espositori e circa 180.000 presenze da gestire con Eventi/ Premi/Serate di Gala…un Team instancabile sempre in viaggio e all’ avanscoperta dei prodotti che sono diventati poi iconici (ad esempio L ‘olio di argan, il lancio del prodotto smalto quale accessorio moda, i prodotti biologici con filiere controllate etc). Una esperienza unica e irripetibile!

Grandi eventi progetti futuri e prossimi?

Una collaborazione costante per creare Eventi dedicati a Aziende per lancio prodotti lusso di cui non posso anticipare nulla (…non svelo segreti in anteprima) e una organizzazione di Aree per il Fuori Salone del Mobile di Milano e altre Fiere dedicate al design e alla cosmetica in Europa

Sei anche un amministratore pubblico raccontaci cosa e dove e come vivi questa esperienza?

Ho pensato di collaborare nell’ ambito di un gruppo amministrativo che aveva già governato per 5 anni e stava riproponendo la propria candidatura,  con l’intento di operare per poter fare materialmente delle cose per la città di Santhià, accanto e a supporto delle esigenze dei cittadini. Esperienza che giudico interessante che invito tutti a fare, anche solo per capire come lavora il sistema pubblico dall’interno e per provare ognuno di noi a dare un contributo silenzioso per cambiare o ottenere delle cose …per la pubblica utilità.

Sei anche parte di una banda musicale cosa suoni e da quanto?

Suonare fin da piccoli (avevo 8 anni) e’ una esperienza bellissima, un gruppo di bimbi che hanno iniziato studiando solfeggio e poi strumento e che hanno anche creato poi grandi Musicisti che suonano di professione. Un gruppo di amici a cui mi sono unita dopo anni di mia assenza e con cui mi diverto ancora come allora suonando il clarino.

Come si vive il Carnevale di Santhia’ tra passione e organizzazione?

L’organizzazione parte un anno prima con tutti i gruppi che si ritrovano per decidere cosa fare e poi in “segreto” realizzano i loro progetti, tutta la città partecipa (un nonno, un figlio , un nipote ) in qualche modo nelle varie generazioni. Le congreghe e le pule per un mese raccolgono i fondi per il paese e poi il Carnevale ha inizio con sfilate bellissime e il lunedì oltre alla colossale fagiolata del pranzo (dove tutti vanno con le pentole a prendere la propria razione di fagioli e salami) , uno spettacolo nello spettacolo e’ la sfilata notturna con carri e maschere create con vernici che di notte assumono colori cangianti e di grande impatto scenico. Io ho visto molti Carnevali in Italia e anche all’estero ma Santhià ha una tradizione che lo salvaguarda e non lo renderà mai commerciale. La tradizione gelosamente custodita dalla Direzione del Carve’ e rispettata dai Santhiatesi, questo lo renderà nel tempo oltre al più antico anche il più longevo Carnevale d’ Italia ne sono certa ….” un piccolo prodotto di lusso” a cui da due anni abbiamo aggiunto lo Street Food di qualità che ha attirato molte persone in città e che contribuisce a rendere festosa e gustosa l’ atmosfera del Carnevale di Santhià assolutamente da non perdere dal 9 al 13 febbraio!
Intervista fatta da Barbara Morris

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi