Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Gher – “Don’t Stop” (Touch Down Records)

Gher – “Don’t Stop” (Touch Down Records)

Gher – “Don’t Stop” (Touch Down Records)
Margherita D’Aguì, sul palco semplicemente Gher, il 14 febbraio 2019 pubblica  “Don’t Stop”, il suo primo singolo su Touch Down Records. “Don’t Stop” è un brano d’impatto, le sonorità sono un mix vincente di trap e hip hop. “Il testo della canzone l’ho scritto raccontando la mia storia, la mia rinascita”, racconta Gher. “Non smettere mai, inseguire i propri sogni. Il mondo della musica non è facile, ma fermarsi non è mai giusto”.
Cresciuta in Calabria, dopo aver abitato a Catania, Gher da tempo vive a Milano. Le sue giornate in questo periodo le passa tra due diversi studi di registrazione, per mettere a punto nuove canzoni. 25enne o giù di lì, non è certo alla prima esperienza musicale. Infatti ha iniziato a studiare canto, piano e chitarra a soli 9 anni e nel 2012 ha partecipato al Festival di Castrocaro arrivando fino alla semifinale.
Nel 2014 è entrata nel cast di Amici, il celeberrimo talent show musicale di Maria de Filippi in onda su Canale 5. Pur riuscendo ad ottenere la maglia della Sfida, Margherita allora decise di non proseguire la sua avventura. “Ero arrivata a toccare ciò che sognavo, ovvero un possibile successo”, ricorda. “Proprio in quell’istante fui sopraffatta dalla paura di non farcela”, racconta oggi con voce tranquilla, quella di chi su quel momento ci ha riflettuto bene per andare avanti.
Forse non era semplicemente destino e il suo talento aveva voglia di trovare altre strade, più originali. Gher è infatti rimasta nell’ambiente musicale con un “piano B” decisamente riuscito. Si è infatti avvicinata alla techno diventando una dj girl affermata nella scena elettronica italiana e non solo. Spesso infatti fa ballare locali importanti come l’Egg di Londra e l’Amnesia di Milano, dividendo il mixer con super dj come Carl Cox e Nic Fanciulli.
E così, pian piano, tra un dj set e l’altro, la voglia di cantare è tornata, anche grazie all’incontro con Denys Maiorino (Touch Down Records / Level Up). Sarebbe stato sbagliato non provare a vivere un sogno solo per paura. “La musica è la mia vita, ho iniziato a cantare prima che a parlare. Non credo proprio non riuscirei a smettere di farlo”, racconta. “Sono pignola e testarda, ‘Don’t Stop’ avrà avuto almeno 10 versioni diverse prima che mi soddisfacesse del tutto”.
Gher ha un’immagine forte, decisa e il primo tatuaggio se l’è fatto a soli 17 anni. “Sono un maschiaccio, se mi metto i tacchi poi torno a casa con i piedi sanguinanti… La realtà è che odio perdere tempo davanti allo specchio. A Milano provando ad andare in palestra, ma lo sport del mio cuore è l’equitazione, che ho praticato come mio fratello a livello agonistico. E’ uno sport di squadra, sei tutt’uno con il cavallo”.

Per vedere altri articoli cliccare qui

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi