7.5 C
Ravenna
9 Dicembre 2019
Cultura

Bruno Oliviero ricordato da Azora Rais

Bruno Oliviero ricordato da Azora Rais

Azora Rais ricorda Bruno Oliviero

International: Ciao Azora e benvenuta di nuovo sulle pagine del nostro International blog. Abbiamo saputo che tu conoscevi di persona e hai addirittura lavorato con il famoso fotografo Bruno Oliviero morto di recente (marzo 2019). Raccontaci qualcosa di inedito di interessante della vita di questo famosissimo fotografo italiano. Come te lo ricordi e che cosa esattamente avete fatto insieme come calendari e foto?

Azora: Ciao International blog! Per me e sempre un gran piacere ed onore essere una vostra ospite. Si ho conosciuto Bruno Oliviero nell’anno 2004 quando mi e stato presentato per fare un calendario insieme. Mi ricordo il suo ufficio sempre pieno di abiti e foto. Non era una persona ordinaria piuttosto un ricercatore della bellezza ma era dotato anche di uno spiccato senso di umorismo. Quando mi ha visto per la prima volta ha esclamato: “Ehi bomba sexy non è che esplodi nel mio ufficio” e dopo si e messo a ridere.

International blog: Per quanto tempo hai lavorato con Bruno Oliviero?

Azora: Abbiamo creato un calendario e tante belle foto che poi e stato presentato anni fa al club “Gilda” di Roma. Sono rimasta sorpresa dal fatto che Oliviero era contro il photoshop e non lo usava mai perchè secondo lui distruggeva l ‘individualità delle persone. Mi comparava spesso con Victoria Silvstesdt e diceva che abbiamo la stessa altezza (1.80 cm) e misure del corpo. Mi ricordo che era molto gentile. Non si scordava mai la data del mio compleanno anche se non abbiamo più lavorato insieme. Mi mandava qualche sms gentile per farmi gli auguri. Una parte delle foto sono state fatte nel suo studio. Mi faceva vedere un sacco di foto che ha creato negli anni e mi parlava delle attrici famose. Poi scherzando mi ha detto che se fotografava qualcuna le portava fortuna. Era una persona veramente piacevole e grande professionista.

International blog: Veramente forte. Quindi secondo te la caratteristica più comune dei personaggi forti e l’ironia?

Azora: Anche. Ma prima di tutto l’onestà il coraggio di metterti in gioco ed essere controcorrente

Per vedere altri articoli cliccare qui

Condividi Su:

Post correlati

Salento Guys – Take Me Back (Total Freedom)

Giulio Strocchi

Circus beatclub – Brescia: 12/1 Dr.Space, Dader (dj)

Giulio Strocchi

Sabato 5 Gennaio 2019 Discoteca Tribe, Schio ( Vicenza )

LORENZOSPEED

Lascia un commento

2 × 2 =