15 C
Ravenna
15 Novembre 2019
Eventi

Carl Cox e Richie Hawtin per l’ultimo Social Music City 2019

Social Music City 2019

 Una line up memorabile per concludere una stagione altrettanto memorabile. Sabato 14 settembre Social Music City 2019 si congeda dal suo pubblico come meglio non potrebbe, grazie alla musica di Carl Cox, Richie Hawtin e Marco Faraone.

Si è soliti affermare che un festival non sia mai tale se non annovera tra le sue file Carl Cox, che sabato 14 settembre torna a Milano dopo tantissimi anni, facendo il suo esordio assoluto al Social Music City. The King è un’enciclopedia vivente della musica elettronica, tra i migliori dj di tutti i tempi, dotato di un gusto e di un carisma unici: amato e venerato da chiunque lo conosca o lo abbia anche soltanto sentito nominare, Carl Cox è molto di più di un fuoriclasse: è un prototipo.

Futuristic Underground Subsonic Experiments (F.U.S.E.): è l’alias scelto nel 1993 da Richie Hawtin per approfondire e sviluppare la sua musica in territori mai esplorati. Una delle tante dimensioni sonore scelte dal genio canadese, capace negli anni di meritarsi una laurea honoris causa dall’Università di Huddersfield per il suo “outstanding contribution to the world of music technology”, un’onorificienza conseguita poco dopo aver suonato al Guggenheim di New York.

Chi è l’altro artista del social music city?

Sabato 14 settembre tocca a Marco Faraone rappresentare al meglio l’Italia nell’ultimo Social Music City del 2019. Faraone ha iniziato il suo percorso musicale sposando la causa dell’hip hop di Run DMC e Tupac, per poi arrivare alla House e alla Techno, dopo un intermezzo più che fisiologico con la drum n bass. Sistematico protagonista nei migliori festival e club del mondo, vanta release su label di livello quali Desolat, Drumcode e Moon Harbour. A seguire, come sempre, canonico aftershow all’Amnesia Milano. In console Marco Faraone e B.Converso.

Gli altri artisti che hanno partecipato all’evento

Con la data di sabato 14 settembre si conclude l’edizione 2019 di Social Music City, iniziata lo scorso 30 aprile e che ha ospitato party quali Afterlife, Circoloco, Exhale, elrow e dj del calibro di Adam Beyer, Amelie Lens, Carl Cox, Ilario Alicante, Jamie Jones, Joseph Capriati, Loco Dice, Marco Carola, Marco Faraone, Martinez Brothers, Paco Osuna, Pan-Pot, Paul Kalkbrenner, Richie Hawtin, Santé, Seth Troxler, Sidney Charles, Stephan Bodzin, Solomun e Tale Of Us.

Social Music City è un festival che dura sei mesi, capace di trasformare una parte dell’area dell’ex scalo ferroviario in una vetrina per i protagonisti del panorama elettronico internazionale, contribuendo in maniera concreta alla riqualificazione di questa aerea urbana.

Ingresso Social Music City sabato 14 settembre 2019: prevendite on line early bird 20€ + d.d.p.; seconda release 25€ + d.d.p.; terza release 30€ + d.d.p.; quarta release 35€ + d.d.p.;

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

www.socialmusiccity.it

 Per vedere altri articoli cliccare qui

Condividi Su:

Post correlati

Pelledoca – Milano: 21/2 Aperitivo e Dance

Giulio Strocchi

Jacopo Bertolini (KuMusic): la comunicazione di dj label

Giulio Strocchi

23/2 Pan-Pot @ Bolgia – Bergamo

Giulio Strocchi

Lascia un commento

1 × 3 =