Ultimate magazine International Blog.

Come rendere attraenti le foto dei piatti per i social network

Una guida pratica su come presentare sui social network le pietanze della propria attività o le proprie creazioni culinarie

132

Come rendere attraenti le foto dei piatti per i social network

Ci sono alcuni piccoli segreti da imparare. La fotografia del cibo rientra nella classe delle nature morte e la nostra pittura è piena di esempi. Basta osservare alcuni elementi chiave, suggeriti da Cucina e Cultura, catering di Roma.

Innanzitutto la star è la composizione. Il cibo deve essere ben impiattato, distribuito non come lo si mangerebbe, ma secondo un equilibrio di forme e volumi, evitando di ammassarlo o distribuirlo in maniera confusionaria, preferendo zone nel piatto dove concentrare le singole pietanze ed evitando che lo sfondo influenzi il resto della foto.

Messa a fuoco

Il punto su cui concentrare l’attenzione è il cibo, bisogna trovare una posizione che permetta di mettere a fuoco perfettamente il cibo e il piatto.

Questo può portare a posizioni verticali con la macchina sopra il piatto, diagonali, dove però lo sfondo può dare problemi di messa a fuoco e bisogna stabilire quale deve essere l’elemento dominante, cioè il piatto principe e i contorni. Questi possono essere leggermente fuori fuoco.

L’ultima posizione è quella frontale, ma in questo modo ci si mangia gran parte della prospettiva. La fotografia da davanti si presta meglio per gli ingredienti non lavorati, ma non per la maggior parte dei piatti, che di solito sono orizzontali.

Illuminazione

È fondamentale, ma siccome nella maggior parte dei casi non si può avere un set ottimizzato, bisogna procurarsi un buon illuminatore led per fotografia, un ciambellone che proietta luce diffusa e al centro si mette la macchina. In questa maniera tutta la superficie davanti sarà completamente illuminata.

Bisogna verificare che non ci siano ombre aggiuntive. Di solito l’intensità del led è sufficiente, ma se necessario bisogna provvedere ad aggiungere altri riflettori ad una certa distanza per creare una luce di fondo.

Scelta dell’obiettivo per i social network

In molti casi questo passaggio non può essere effettuato perché si ha a disposizione uno smartphone. La soluzione migliore è prenderne uno con un’altissima definizione per affrontare le piccole sfumature della luce. Bisogna evitare obiettivi con alta aberrazione o deformazione, perché il cibo deve essere presentato in una maniera il più oggettiva possibile.

Per quanto riguarda le macchine fotografiche meglio scegliere una reflex con il montaggio a cavalletto, per tenerla in posizione ottimale rispetto alla light-room, cioè lo spazio in cui si fotografa.

Fondale

L’ultimo elemento da tenere in considerazione è il fondale, che non costituisce il centro della foto, ma il suo complemento. Si può scegliere un tavolo, apparecchiato, in legno o uno neutro come un pannello, con una colorazione che non influenzi l’aspetto del cibo.

La scelta del fondale va insieme a quella della luce. Per ogni alimento ci sono colori ottimali. Pane e pasta preferiscono il giallo, il pesce dell’azzurro tenue e la carne note di rosso, se è fresca oppure neutre se è cucinata.

Grazie ai led è possibile scegliere l’intensità o la temperatura del colore. Non si devono utilizzare fari e gelatine che colorano tutto, ma una leggera viratura della luce, con tonalità calde per le cose cotte e fredde per quelle crude. Basta pensare, per esempio, al verde per gli ortaggi.

Per vedere altri articoli cliccare nel link

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.  Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.  Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Accetta Leggi Qui