7.6 C
Ravenna
9 Dicembre 2019
Discoteche

Cost Milano: 7/3 Unconventional Thursday

Unconventional Thursday
Cost Milano: 7/3 Unconventional Thursday, 8/3 Matteo Borghi Live
Giovedì 7 marzo al Cost Milano va in scena un Unconventional Thursday di Carnevale 2019. Il locale in zona Corso Como diventa il palcoscenico degli artisti di Visionair Events. Sono un collettivo di perfomer italiani molto attivo nel mondo (Ibiza, Dubai, Londra, Billonaire, etc). Ogni giovedì danno vita ad uno show diverso, sempre emozionante. Sono mangiafuoco, maghi, prestigiatori, cantanti, ballerini, performer, strani personaggi, sempre diversi ogni settimana… Con il loro talento danno spettacolo e fanno emozionare gli ospiti di Cost.
Senza il sorriso delle donne, il mondo sarebbe eternamente buio… ed è con queste parole di Caramagna, che lo staff di Cost Milano, che, soprattutto per le sue ospiti, propone un 8 marzo da vivere tra sorrisi, musica, divertimento… e ovviamente buon cibo. Sul palco di Cost va Matteo Borghi con la sua band. Dopo il dinner live show, come sempre al Cost, il divertimento continua con uno scatenato dj set.
Matteo Borghi vive di musica, sul palco, fin da quando aveva appena 19 anni.  Nella sua carriera è stato ingaggiato da una superstar come Enrique Iglesias, ha collaborato con produttori di hit mondiali come Emilio Estefan ed Kike Santander, ha diviso il palco in tv con Giorgio Panariello e si è esibito come solista per la famiglia reale Al Thani. E’ un entertainer di livello assoluto, e non solo. Perché chi sa cantare come un madrelingua in sei lingue diverse, compreso l’arabo e ha vissuto in tanti continenti, quando è sul palco sa davvero come far emozionare il pubblico con la sua voce. Il suo repertorio è un viaggio nella musica che spazia dal genere latino, a cui è molto legato, alle melodie della tradizione araba. Nelle sue performance tocca quasi cento anni di musica, partendo dagli autori della bella melodia italiana degli anni ’60 e ’70, fino ai grandi successi internazionali… ma tutto questo a Matteo non basta più. Sta lavorando ad un album di canzoni originali in uscita entro la fine del 2018.
E il cibo? Cost è da sempre prima di tutto un ottimo ristorante. Nel menu, sempre diverso a seconda della disponibilità e della stagione, spiccano piatti di pesce come la tartare di tonno in salsa d’ostrica, avocado, germogli e sesamo nero o il filetto di tonno in crosta di pistacchio su salsina di datterini. Da non perdere pure il filetto di Fassona farcito al foie gras con porcini o le cosce d’anatra croccanti, che arrivano sempre da un’unica azienda parmense.
Cost è aperto ogni giovedì, venerdì e sabato sera, spesso anche la domenica per l’aperitivo. Dal lunedì al venerdì business lunch.
Cost Milano
via Tito Speri n.8, Milano
0262690631
MEDIA INFO E FOTO HI RES COST MILANO
Per leggere altri articoli cliccare qui

Condividi Su:

Post correlati

Adriatique – Civitanova Marche (MC): da sabato 14/7 si balla

Giulio Strocchi

Shanguy: dallo Stadio di Varsavia al Wake Up Festival

spadaronews

Circus beatclub – Brescia: Rehab, Michael Feiner

Giulio Strocchi

Lascia un commento

quattordici − nove =