Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
16.6 C
Ravenna
15 Settembre 2019
Sports

Francisco Porcella a new sport for Polisportiva Olimpia Onlus

Francisco Porcella a new sport for Polisportiva Olimpia Onlus

Francisco Porcella a new sport for Polisportiva Olimpia Onlus

Francisco Benedetto Porcella ( padre sardo e madre Americana) è nato 1 luglio del 1986 a New York ed è stato battezzato sull’Amerigo Vespucci, durante la celebrazione dei 100 anni della Statua della Libertà.

Che doveva essere uno spirito libero, era cosa ormai certa già da subito.

Insieme al suo fratello Nicolò ha convinto i genitori a trasferirsi alle Hawaii quando aveva 13 anni per potersi dedicare professionalmente alla sua passione: il Surf.

I risultati che ha raggiunto in poco tempo, gli hanno dato ragione.

Cosa ha fatto Francisco Porcella?

Oggi Francisco è il primo e unico italiano ad aver vinto l’Oscar del Surf, ovvero il Biggest Wave Award, grazie all’impresa che ha compiuto a Nazarè ( Portogallo), cavalcando un’onda di oltre 22 metri per 30 secondi.

Oltre ad attraversare le onde più grandi del pianeta, si occupa anche di temi relative alla salvaguardia dell’ambiente e continua a mantenere il suo cuore in Sardegna.

Ma per Francisco non c’è solamente lo sport: il suo fisico statuario e il suo sguardo deciso hanno conquistato il mondo della moda. Ha posato per servizi fotografici ed è stato scelto come protagonista degli spot Intimissimi e di altri famosi Brand.

Con l’edizione di Ballando con le stele e di Pechino Espress oggi, Francisco è pronto anche per conquistare il grande pubblico della TV Nazionale e non solo.

Lunedì 19 agosto 2019, Francisco Porcella, metterà a disposizione la sua professionalità agli atleti disabili mentali della Polisportiva Olimpia Onlus. Infatti presso la spiaggi del Poetto saranno impegnati in un vero Clinic con il grande Campione del Mondo per conoscere questo sport.

Polisportiva Olimpia Onlus

I 20 atleti disabili della Polisportiva cercheranno di capire le tecniche di esecuzione di questa nuova attività per poter creare in poco tempo la possibilità di un evento dove anche questo tipo di utenza possa avere uno sbocco sportive e professionale.

Del resto come dice il nostro slogan:” l’Handicap può fermare tutto tranne la nostra voglia di vivere” e noi ne abbiamo veramente tanta !!!!!

Per vedere altri articoli cliccare qui

 

Condividi Su:

Post correlati

Dv Connection, per un’estate di relax

Giulio Strocchi

Vida Loca: a gennaio 2019 il ritmo urban continua a far muovere l’Italia

Giulio Strocchi

18/10 Touch Down Ibiza feat. Don Cash @ Bazeel – Pisa

Giulio Strocchi

Lascia un commento