Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
23.3 C
Ravenna
25 Agosto 2019
Interviste

Intervista a Francesca Cipriani D’Altorio

Intervista a Francesca Cipriani D’Altorio 

Descrivi chi è Francesca Cipriani D’Altorio…

Francesca Cipriani D’Altorio è una ragazza solare e allegra, anche lei a volte ha dei momenti in cui il mondo non lo vede tutto rose e fiori, quindi è umana anche lei, non è soltanto risatine o comunque siparietti comici che fa in tv, ma è una persona normale, sensibile e con un cuore molto grande, soprattutto sensibile e per questo nella vita a volte con questa forte sensibilità ho avuto anche delle sofferenze.  Quando una persona è sensibile nei confronti proprio del mondo di tutto quello che succede e accade intorno, è normale che poi si ha più sofferenza, quindi anche io ho i miei attimi, di riflessione, di malinconia però tendo comunque a sorridere alla perché la vita è bella.

Raccontaci un po’ la tua carriera artistica…

La mia carriera artistica nasce fin da piccola, andavo sempre in redazione ad Onda tv, il telegiornale locale e regionale della mia regione che è l’Abruzzo. Andavo sempre a Sulmona, mi interessavo, mi informavo, ero piccola e potevo avere anche 14 anni. Quindi ho iniziato dall’adolescenza ad informarmi e diciamo che sono sempre stata appassionata per questo settore. A 18 anni mi hanno fatto un contratto presso questa emittente, lavoravo lì, ero conduttrice di un telegiornale, in più che facevo anche l’inviata e scrivevo le notizie, insomma quello è stato il mio inizio. Dopodiché  ho esordito nel 2006  al Grande Fratello a livello nazionale ed è stata vetrina grandissima, io devo sempre ringraziare il Grande Fratello che comunque mi ha scelta tra i concorrenti e da lì è nato mio percorso poi tutte le altre cose, quindi gli esordi sono questi.

Senti di avere raggiunto il massimo della carriera o ti vuoi spingere a fare altre collaborazioni?

Assolutamente non mi sento di aver raggiunto il massimo della carriera, ma penso che è un settore dove non si arriva mai, quindi è un settore dove si ha  sempre voglia di fare, di crescere e sicuramente ho tanto ancora da imparare e da fare. Sicuramente ho già 13 anni di gavetta alle spalle e tante cose le ho fatte, però ho voglia di crescere di fare ancora tante belle cose.

Francesca Cipriani D’Altorio vittima di bullismo?

Sei mai stata vittima di bullismo? Raccontaci come lo hai vissuto…

Purtroppo sono stata vittima di bullismo ed essendo una persona sensibile ho sofferto molto di questo. Ebbene sì avevo 10/12 anni, ed ero il capro espiatorio dei miei compagni e ho delle cicatrici che porterò per sempre con me.

Che consiglio daresti a chi è vittima di bullismo?

Il consiglio da dare a chi è vittima di bullismo è che queste sono persone frustrate, cattive che non è vero tutto quello che dicono, quindi bisogna  essere più forti possibili per cercare di non farsi schiacciare. Inoltre quando sono in branco e si diventa vittima di costoro, diventa veramente una situazione molto pesante. Ci sono stati anche dei casi, anzi ci sono tutt’oggi  dei casi anche di suicidi per  il bullismo perché comunque poi avvengono in un età dell’adolescenza che è fragile e delicata. Quindi sono anche i ragazzi/e che non riescono a reagire a questo fenomeno negativo, come ad esempio aprono le finestre e  si buttano dai balconi o si fanno del male, quindi  andrebbe affrontato a scuola dalle famiglie e dovrebbero cercare di comprendere e capire perchè ciò avviene. So che è difficile perché a volte non traspare nulla da queste persone che so che sono vittime di bullismo. Si chiudono in se stesse, non raccontano neanche nulla, non lasciano trasparire niente a nessuno quindi la scuola soprattutto dovrebbe intervenire e cercare di fermare anche con delle punizioni questi ragazzi che comunque maltrattano il proprio compagno 

Altro ancora di Francesca Cipriani D’Altorio

Hai qualche sogno da voler realizzare ancora?

Di sogni ce ne sono tanti e non si smette mai di sognare perchè è la cosa più bella. Sogno dal punto di vista sentimentale sicuramente, mi piacerebbe appunto trovare un compagno di vita, una persona speciale da avere al proprio fianco, anche lavorativamente parlando, di avere un programma tutto mio, di continuare nel settore dello spettacolo dato che la è la mia passione fin da piccola, quindi crescere in questo settore e fare tante belle cose.

Un consiglio che daresti ad un uomo per corteggiare una donna?

Un uomo per corteggiare una donna deve essere se stesso, buono, generoso di animo, deve conquistarla con i modi, con le parole, anche magari con qualche gesto carino. Deve fare qualcosa di speciale e unico che gli viene in mente in quel momento ma è la persona stessa che deve essere romantica di per se’ perché se non lo sei, non ti devi sforzare di fare cose che non ti vengono dal cuore, quindi comunque deve essere innanzitutto l’uomo romantico che abbia voglia di corteggiare una donna in tanti modi e farlo con tante attenzioni.

Saluta i lettori di International Blog a tuo modo….

Un bacione grande grande e tante cose belle a tutti gli amici di International Blog!

Condividi Su:

Post correlati

9/3 Coco Beach Party @ #Bollicine

Giulio Strocchi

Venerdì 19 Ottobre 2018 @ Enjoy Club Vicenza

LORENZOSPEED

Peter Pan tra Cocoon Riccione e Unica

spadaronews

Lascia un commento