Ultimate magazine International Blog.

Intervista a Raffaele Poggio

190

Intervista a Raffaele Poggio, Tu sei un apprezzato modello e cantante, ci spieghi come dobbiamo inquadrarti che spesso si faconfusione?

Grazie Barbara per l’apprezzamento e per questa intervista… beh le due cose possono coesistere..Anni fa, esattamente nel 2008 dopo avere passato un periodo burrascoso e di depressione dopo lafine del mio matrimonio, pian piano sono ripartito, provando ad entrare nel campo moda ed immagine contattando le agenzie milanesi e ho deciso di portare avanti la mia passione chiamata MUSICA, concentrando tutte le forze per farla diventare un lavoro.Ho iniziato con le sfilate sposi a Torino e poi casting dopo casting, viaggio dopo viaggio e varishooting sono entrato nel mondo spot tv,moda ed eventi.Nel contempo dopo avere provato i talent senza risultati, ho deciso di fare musica nel piccolo,investendo nel campo eventi pubblici e privati, mettendo su un’attività mia insieme a collaboratori musicisti e pian piano anche in questo campo sono cresciuto professionalmente ed umanamente.Quindi sono entrambi anche se per il futuro voglio vedere maggiormente la musica nei miei giorni.C’è passione in entrambe le attività ma nel campo musicale tutto il cuore e l’anima sono i principaliveicoliQuanto conta quindi l’immagine per un uomo come te?Dietro a quello che si può vedere di Raffaele in un video o una foto, c’è attività fisica e cura dell’aspetto nonchè studio musicale e sono convinto che questo sia un buon biglietto da visita peraffacciarsi nei miei settori di lavoro ma il mio obiettivo è sempre mostrare quello che non sipercepisce da un semplice scatto, cosa c’è dietro un lavoro, l’idea e le emozioni provate.Ogni singola esperienza lavorativa postata sui social è bagaglio di esperienza e crescita e nonsemplice vetrina di vendita.A quando risale l’ amore per la musica?Da piccolo giocavo a fantasticare di presentare e cantare in importanti festival e da ragazzino hocominciato a girare i pub karaoke di Torino.Sentivo che il mio bisogno di emozionare le persone era veramente forte così ho iniziato a prenderelezioni di canto e ho successivamente iniziato un percorso di festival canori ed esperienze di bandfino ad arrivare all’attuale professione di SERVIZI MUSICALI PER EVENTI nonchè larealizzazione del mio primo singolo FAVOLA MODERNA, in uscita a breve.
Parlaci un po di questa canzone?
Volevo realizzare un brano musicalmente non banale , una leggera ballad italiana ma con un testonon scontato.Pensavo ad un brano che parlasse di un amore e di una storia vera che non fosse appunto la classicafavola scontata ma un rapporto intenso dove l’impegno e l’apertura mentale potessero essere i veripilastri del suo futuro.Ho trovato in Matteo De Feo un ottimo musicista e produttore che ha costruito per me il branogiusto anche a livello umano oltre che tecnico e con il suo aiuto ho scritto anche il mio primo testo.

So che hai partecipato anche alla serie web di Lory del Santo , THE LADY?

Come l’hai vissuta e
cosa ti ha lasciato?
Lory è una persona fantastica e disponibile…l’esperienza con lei mi ha insegnato molto.
Abbiamo avuto modo di confrontarci a lungo sul set durante le riprese e di apprendere da lei
tantissimi trucchi del mestiere.
Abbiamo poi festeggiato il suo grandissimo successo durante un party privato a Milano ed anche in
quell’occasione mi ha riservato grandi attenzioni anche davanti ai giornalisti..le devo molto e porto
nel cuore sempre un fantastico ricordo di questa conoscenza.
Prossimi progetti?
Continuo la partecipazione come giurato tecnico nella trasmissione di talenti SUMMER TIME TV
sul canale 178 e sponsorizzerò al massimo FAVOLA MODERNA iniziando anche a lavorare sui
prossimi brani inediti .

Ho in progetto collaborazioni con dj per realizzare brani dance e proseguire anche con le date live

iniziate nel 2017 del progetto musicale 90’s insieme al pianista Angelo Gallo e chitarrista Domenico

Caputo nei paesi e locali.

Sogni nel cassetto?
Negli ultimi anni sono stato un po’ di corsa , sempre alla ricerca di qualcosa in più e nel 2017 la
perdita di mia mamma mi ha stravolto facendomi crescere ancora una volta e facendomi
comprendere quanto tutto possa fuggire di colpo per sempre quindi quello che vorrei ora è solo un
po di tranquillità con una pianificazione maggiore della mia attività.
Ho iniziato anche a studiare il piano quindi spero presto di potere vivere ancora più a pieno la
musica.
Grazie per essere stato con noi
Grazie per questa intervista e seguitemi su instagram, facebook e youtube con canali
dedicati e sul mio sito personale www.raffaelepoggio.com!

Autrice dell’intervista Barbara Morris

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.  Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.  Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Accetta Leggi Qui