Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
22.2 C
Ravenna
22 Agosto 2019
International Blog

Intervista alla modella Pasquy Cherchi Miraflores Press

Intervista alla modella Pasquy Cherchi Miraflores Press

Intervista alla modella Pasquy Cherchi Miraflores Press

Ritorna sulle nostre pagine Pasquy Cherchi, un volto già conosciuto nelle precedenti pubblicazioni.

Il sole splende in un cielo sereno ed io e Gigi Grosso ci troviamo all’Hotel Galant di Venaria Reale (TO), dove il nostro amico e proprietario Enzo Gobetti ci ha permesso di utilizzare la hall per fare un’interessante intervista alla modella Pasquy Cherchi.

Ecco che improvvisamente si sente avvicinarsi il suono forte e rombante di una moto e subito capiamo che si tratta della nostra ospite.
Con passo sicuro ci raggiunge e si presenta: espressione dolce con lunghi capelli biondi.
Pasquy, affascinante, particolare; un misto di sensualità e anche di aggressività che fa trasparire una personalità sensibile ma decisa e sicura di sé.
Appare con abbigliamento coerente con il suo Custom che sembra quasi fare parte di lei: jeans e giacca in pelle con catene e borchie, maglia e anello con teschio e, per contrasto, tacchi alti ed eleganti. Insomma una donna che attira l’attenzione di tutti, misteriosa e attraente, tutta da scoprire…
Con gentilezza e simpatia ci invita a fare un tuffo nella sua vita.

Pasquy Cherchi inizia a raccontarsi

Pasquy: “Ciao a tutti, sono nata il 6 Marzo 1977 ad Avigliana (TO) e sono del segno dei Pesci, sono grintosa ma sensibile, anche se la vita mi ha portata a costruirmi delle difese, facendo un po’ venir meno questa sensibilità”.

Silvia: “Come è stata la tua infanzia?”
Pasquy: “Sono figlia unica ed ero una piccola peste. Sognavo di comprarmi una motocicletta nera come mio papà ed il mio sogno è diventata realtà. Solitamente infatti faccio di tutto per ottenere quello che voglio”.

Silvia: “Avevi già la passione per la moda?”
Pasquy: “Si, ero già attratta da questo mondo e da ragazzina avevo moltissimi abiti, profumi, trucchi, bigiotteria e quant’altro…tutte cose che riuscivo a comprarmi con la mia paghetta”.

Silvia: “Qual è stata la tua prima esperienza in questo campo?”
Pasquy: “Avevo 24 anni e ho sfilato per una parrucchiera. Mi piaceva mostrare svariati tipi di acconciature e l’anno successivo sono stata richiamata. Ho cominciato poi a sfilare per alcuni negozi di abbigliamento ed in queste occasioni ho conosciuto dei fotografi con cui ho realizzato i miei primi shooting fotografici. Così pian, piano ho potuto continuare la mia carriera da modella”.

Silvia: “Hai sempre sfilato a livello amatoriale?”
Pasquy: “Praticamente si; ho partecipato molto volentieri parecchie volte ad eventi di beneficenza, anche se non mi dispiacerebbe trasformarla in una vera e propria professione”.

Silvia: “Qual è il tuo attuale lavoro?”
Pasquy: “Ho un diploma FIF (Federazione Italiana Fitness) riconosciuto dal CONI e dall’ASL, di istruttore di body building di primo livello e lavoro presso la palestra M3 FITNESS & WELLNESS di Sant’Antonino di Susa (TO). Inoltre, mi aggiorno periodicamente frequentando master e corsi di formazione. Amo molto il mio lavoro e approfitto di questa occasione per ringraziare Mario e Max per avermi dato la possibilità di lavorare con loro. Inoltre per una modella questo è utile”.

Silvia: “Quali sono le tue passioni?”
Pasquy: “Adoro allenarmi in palestra, andare in moto e partecipare ai motoraduni, leggere e stare con i miei gatti”

Silvia: “Hai partecipato ad altri eventi recentemente?”
Pasquy: “Si, in particolare allo shooting fotografico Over Fashion Star al Palazzetto Juva a Volvera (TO) organizzato da Look Mania. Inoltre ho sfilato al Concorso Nazionale Una Stella per lo Spettacolo, svoltosi al Divinity Cafè di Valperga (TO) presentato da Bruno Cossano, passando le selezioni e vincendo la fascia di Miss. La finale si svolgerà a Montecatini Terme (PT) a Settembre. A breve ho anche in programma di partecipare ad un altro evento a Milano”.

Silvia: “Con quale stato d’animo stai vivendo queste esperienze?”
Pasquy: “Le sto vivendo all’insegna del divertimento…Ciò che conta per me è partecipare e stare in compagnia, conoscere persone nuove ed arricchire il mio bagaglio di competenze in questo ambiente”.

I saluti finali di Pasquy Cherchi

Silvia: “Vuoi salutare e ringraziare qualcuno?”
Pasquy: “Si, certo! In particolare saluto e ringrazio te, Silvia, Gigi Grosso e ovviamente il Direttore del Miraflores Press, Rocco Marone e Giulio Strocchi, titolare di International Blog”

Silvia Gioda

Per vedere altri articoli cliccare qui

Condividi Su:

Post correlati

Circus beatclub – Brescia: il weekend è “Home is where your heart is”

Giulio Strocchi

Dj Naike Circus beatclub Brescia Malibu Stacy

Giulio Strocchi

16/2 Barbariccia Beach @ #Bollicine

Giulio Strocchi

Lascia un commento