10.4 C
Ravenna
17 Novembre 2019
Interviste

Intervista a Erminia Papini

Erminia Papini, una studentessa come fotomodella by miraflores press & international blog

In passato è stata una bambina un po’ insicura e qualche volta capricciosa, timida e fin troppo chiusa in sé. Oggi, Erminia Papini è un trionfo di bellezza e sensualità. Una fotomodella gettonatissima che realizza workshop in giro per il Centro Italia, una hostess fra le più serie ed affidabili, una ragazza che ha saputo trasformare le proprie debolezze in punti di forza. Nata a Livorno ma trasferitasi a Firenze per studiare all’Accademia delle Belle Arti, Erminia sta crescendo di giorno in giorno in popolarità e rilevanza. Nel mondo della fotografia e dei social si sta tagliando il proprio spazio. Per lei, la parola d’ordine è darsi da fare rimboccandosi le maniche. La famiglia l’ha aiutata. Anzi, è stata proprio determinante. E così, il mondo della fotografia ha preso sempre più piede nella sua quotidianità, conciliandosi con quello dello studio. Ma la sua avventura risali a 5 anni fa, a quando di anni ne aveva 15 e si era buttata nel mondo delle sfilate di bellezza.

Erminia Papini in passerella…

Ho partecipato a Miss Livorno e sono stata finalista a Miss Estate Toscana. Ho sfilato in abiti da sposa a Palazzo Pitti… finchè ho lasciato tutto per qualche anno.

Una pausa sabbatica…

Prima di ributtarmi nel campo della fotografia come fotomodella per workshop e modelsharing. Adoro il glamour e l’alta moda, devo ringraziare il fotografo Gianluca Savi di Livorno per il supporto che mi ha dato. Senza di lui, non avrei raggiunto certi traguardi e non avrei riscoperto la passione di essere sul set!

Dalla tua parte, hai 177 centimetri di altezza che tante colleghe ti invidiano.

Ma ho anche la fortuna di essere legata ad associazioni che mi aiutano a muovere i miei passi in questo mondo. In particolare, il mio legame ad Alma Production, che su Instagram ha più di 60.000 followers, ha permesso al mio personaggio di prendere quota e acquistare valore. Dal canto mio… su Instagram ho 4.000 followers e sto provando pian piano a crescere perché al giorno d’oggi Instagram è una delle vetrine più affluenti per questo settore e molti lavori sono venuti grazie proprio a questo social. Non sono influencer e non aspiro ad esserlo, ma amo postare i miei outfit e ritengo fondamentale essere sempre curate e in perfetto ordine. I social sono uno strumento fondamentale per presentarsi al pubblico e alla gente…

Ma recentemente, il tuo ruolo di hostess…

Mi ha vista protagonista alle Final Eight di Pallacanestro disputate al Mandela Forum di Firenze. Un’esperienza bellissima e qualificante, che mi ha permesso di affiancare alla parte fotografica anche il ruolo di hostess.

Ma a livello fotografico, le soddisfazioni non mancano.

Ho realizzato workshop con 6 fotografi, ho lavorato a Firenze per abbigliamento in latex. Certo, non nego che mi piacerebbe provare ad entrare nel mondo della tv ma a patto che non si debba ricorrere a scorciatoie: non sono proprio quel genere di ragazza… Ho effettuato vari provini, sto aspettando un riscontro.

Quanto è difficile conciliare il ruolo di fotomodella con quello di studentessa?

Non è facile, inutile negarlo. Servono sacrifici e serve mettere a disposizione il weekend per lavorare al meglio. Quando sarò più libera… allora mi butterò ancor più a tempo pieno! Alla fotografia devo un sincero grazie: mi ha permesso di credere in me stessa, di esprimermi come mai avrei immaginato di saper e poter fare. Mi sento a mio agio, sono sicura di me e so come gestirmi sul set. Ecco perché questo lo sento come il mio mondo…

CONTATTI SOCIAL

https://www.instagram.com/erminia_papini/?hl=it

 

Condividi Su:

Post correlati

Pan Pot Gregor Tresher Bolgia Bergamo

Lorenzo Tiezzi

29/9 il top dj tedesco Sven Väth fa ballare il Bolgia di Bergamo

Giulio Strocchi

Domenica 11 Agosto 2019 warm up LORENZOSPEEDAY

LORENZOSPEED

Lascia un commento

2 + sei =