Ultimate magazine International Blog.

La ripartenza ufficiale Venerdi 19 Giugno 2020

153

Venerdì 19 Giugno 2020 

Venerdì 19 Giugno 2020, dall’orario di aperitivo in poi, praticamente a partire dalle ore 18, inaugura il giardino estivo dell’Enoteca Due Valli, in piazza Dante Alighieri 20 a Fener, Alano di Piave ( Belluno ).

Per la 1a volta arriva in loco il format AMORE Radio Show / THE SOUNDAY in tour.

In riferimento alle linee guida relative al periodo storico attuale, è gradita la prenotazione. Vi aspettiamo per trascorrere un pomeriggio-serata in compagnia, rispettando tutte le norme di sicurezza previste. Per garantire il miglior servizio possibile vi chiediamo di ricordarVi di portare la mascherina.

Per maggiori informazioni potete consultare la pagina facebook della location al seguente link >>> https://www.facebook.com/enotecaduevalli/

oppure chiamando / scrivendo al numero di telefonia 388.8207587.

 

Dopo 4 mesi ormai dall’ultimo weekend di festa pre-lockdown, e praticamente nel fine-settimana relativo ai giorni di Venerdì 21 e Sabato 22 Febbraio 2020, finalmente si torna quantomeno ad una sorta di ritrovo, sempre ovviamente rispettando le regole che il cosiddetto ‘distanziamento sociale’ attualmente impone. E lo si fa con l’inaugurazione del giardino estivo di una location nuova ed innovativa, in centro a Fener, frazione del comune di Alano di Piave, in provincia di Belluno ma a pochi km dalla provincia di Treviso ( zona di Valdobbiadene per intenderci ).  

Fener è la località situata più a sud dell’intero territorio comunale di Alano di Piave, oltre all’intera provincia di Belluno, infatti come detto sopra confina con la provincia di Treviso. In linea d’aria è anche molto vicino alla regione autonoma del Trentino Alto Adige ( costituita dalle province autonome di Trento e Bolzano, ai sensi dell’art. 116 della Costituzione italiana ). Si estende su un pianoro compreso tra il letto del fiume Piave ( fiume sacro alla patria ( * * ) ad est, il torrente Ornic a ovest e a nord, e le pendici del Monfenera ( estremità ad est del massiccio del Grappa ( * * * ) a sud.

 

Il format THE SOUNDAY Radio Show in tour / AMORE RADiO SHOW

Il format THE SOUNDAY Radio Show in tour / AMORE Radio Show è stato ideato per far divertire le persone in modo sano, allegro, positivo e spensierato. Di evento in evento, le locandine digitali ( in inglese e-flyers, electronic flyers ) vengono condivise nelle varie pagine social e specialmente su instagram e facebook, al giorno d’oggi i 2 social network più utilizzati e d’impatto, oltre a testate giornalistiche, blog vari, twitter. Gli appuntamenti in questione sono ricordati anche all’interno delle varie puntate di THE SOUNDAY Radio Show ( in onda ogni 2a, 4a e quando c’è anche 5a Domenica del mese dalle ore 12 alle ore 15 ) e di AMORE Radio Show ( in onda il 5° Mercoledì del mese, dalle ore 21 in poi ) in diretta streaming audio mondiale. Il link diretto per ascoltare le varie puntate in diretta è http://players.fluidstream.it/RadioGamma5/index.php

Entrambi i programmi radiofonici sono anche ascoltabili in diretta regionale, in quasi tutta la regione Veneto, sui 94.00 FM. E’ possibile riascoltare i vari podcast delle puntate accedendo al seguente link : https://www.mixcloud.com/LSPDj   

In questi eventi, ospite per l’occasione, ci sarà lo speaker radiofonico LORENZOSPEED*. Artista eclettico e poliedrico, può vantare nel suo curriculum artistico performances in one night ed Eventi di prestigio con artisti di fama mondiale quali ad esempio Mauro Picotto e Giuseppe Ottaviani, solo per citarne alcuni. Da una ventina d’anni, inoltre, realizza trasmissioni radiofoniche con ospiti ed artisti di fama, proponendo viaggi sonori ed interviste a giornalisti, scrittori, bloggers, youtubers, musicisti, Deejays, producers, band, ecc. ecc. ecc.

 

Approfondimenti, cenni storici e geografici / cultura generale

( * * ) Il fiume Piave nasce dal monte Peralba e durante il suo percorso, nei primi km, è in Friuli Venezia Giulia ( altra regione autonoma; cioè una regione italiana a statuto speciale che gode di particolari condizioni e forme di autonomia ). Nel resto del suo ‘fluire’ verso il mare, attraversa interamente il Veneto. È anche famoso e rinomato appunto come “Fiume sacro alla Patria”, relativamente agli avvenimenti storici successi sulle sue sponde durante la 1a guerra mondiale. In quanto a lunghezza è il 5° fiume italiano per lunghezza fra quelli che sfociano direttamente in mare. Lo stesso attraversa Sappada ( in provincia di Udine ), il Comelico, il centro Cadore e la Valbelluna, oltre alla pianura veneta per quanto riguarda le province di Treviso e di Venezia. Per quanto riguarda il tratto specifico del fiume Piave relativamente alle zone in questione di questo articolo ( quindi Fener, Alano di Piave e dintorni ), bagna i paesi Marziai, Caorera, Sanzàn, Carpèn Santa Maria, Quero Vas, mentre è di nuovo stretto tra le prealpi bellunesi ( la  famosa “stretta di Quero” ) con a destra il massiccio del Grappa ( * * * ) e, alla sinistra, il monte Cesen. A Segusino invece esce dalla cosiddetta stretta, e appunto nei pressi di Fener, viene sbarrato dalla 3a traversa, a scopi di irrigazione e per alimentare così anche il canale Brentella. Senza stare qui a dilungarci troppo ( per chi volesse approfondire l’argomento abbiamo comunque anticipato varie tematiche ) il fiume Piave sfocia nel mar Adriatico in località Cortellazzo ( Jesolo Lido ).

( * * * ) Massiccio del Grappa : è un gruppo montuoso delle Prealpi Venete situato tra le province di Vicenza ( ad ovest ), Belluno ( a nord-est ) e Treviso ( a sud ). In passato era famoso come ‘Alpe Madre’. La montagna principale e più famosa dello stesso è il Monte Grappa, in località Cima Grappa, a 1.775 metri di altezza sul livello del mare. Il suo territorio in realtà è costituito anche da diverse altre cime; tra le principali ricordiamo Col Moschin ( 1.279 metri sul livello del mare ), il Colle della Berretta,  il Monte Asolone, il Monte Pertica, il Prassolan, i Monti Solaroli, la Fontana Secca, il Monte Peurna, il Monte Santo, il Monte Tomatico, il Meatte, il Monte Pallon ed il Monte Tomba.

La sua popolarità risale agli accadimenti storici della 1a guerra mondiale ( 1914 – 1918 ); per un anno di tempo è stato appunto ‘teatro’ del fronte bellico tra l’impero austro-ungarico e l’Italia.

Come dicevamo prima, il Massiccio del Grappa è lungo la catena delle Prealpi Venete, tra la pianura veneta a sud ed i territori centro-alpini a nord. E’ diviso ad ovest dall’altopiano di Asiago, e ad est dal fiume Piave, che ne traccia il confine e lo separa dal gruppo Cesen-Visentin. A nord troviamo il Lago di Corlo e la Conca di Feltre. Il territorio del versante sud del Massiccio del Grappa, che scende verso la pianura veneta, comprende piccoli centri abitati distribuiti sul pedemonte, e si estende dal fiume Brenta ad ovest al fiume Piave ad est. Tra questi citiamo, da ovest verso est, Pove del Grappa, Romano d’Ezzelino, Borso del Grappa, Pieve del Grappa ( di recente fusione dei precedenti comuni di Crespano del Grappa e Paderno del Grappa ), Possagno, Cavaso del Tomba e Pederobba. Relativamente all’arte, alla cultura e al turismo, si segnalano località ancora più grandi e rinomate vicine, quali ad esempio Marostica, Bassano del Grappa ( entrambe in provincia di Vicenza ), Asolo, Maser, Valdobbiadene e Castelfranco Veneto per quanto riguarda la provincia di Treviso.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.  Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.  Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Accetta Leggi Qui