Ultimate magazine International Blog.

Phoebe Philo torna in passerella

Phoebe Philo torna in passerella

172

Phoebe Philo torna in passerella

Torna dopo quattro anni.

Sono passati 4 anni e lei, la designer inglese,  Phoebe Philo è pronta a tornare in passerella, facendo parlare di sé nel mondo della moda.

Questa volta però non lo fa da sola, in quanto, accompagnata e affiancata dal gruppo Lvmh, Moët Hennessy Louis Vuitton SE.

La sua assenza nel mondo della moda aveva sicuramente lasciato un vero e proprio vuoto perché lei con un’eleganza senza fine riusciva a rendere vivi i suoi abiti e le sue creazioni, capace di  far discutere tutti e far parlare tutti gli intenditori di moda.

Il ritorno della stilista inglese è stato svelato solo pochi giorni fa e attualmente non si parla di altro e stando a molte fonti, il brand prenderà il suo nome con appunto, un investimento minore da parte dell’azienda Lvmh, però per ilo vero e proprio debutto ancora dobbiamo aspettare in quanto previsto per il mese di gennaio 2022 e ancora oggi non si sa se si tratta di una collezione esclusivamente femminile e ci saranno altre collezioni e se tutto sarà accompagnato da gioielli e altri accessori che completeranno gli outfit e il brand e non si sa neanche se come sempre presenterà abiti non collegati alla moda attuale.

Torna quindi nell’ambito della moda di lusso con un marchio indipendente tutto questo dopo il suo addio, avvenuto nel 2017 a Celine, casa di moda francese, ha continuato a lavorare ma in silenzio, in quanto di lei si è saputo veramente poco.

La stilista inglese, non va dimenticato che ha creato un vera e propria rivoluzione nel mondo della moda tutto questo realizzato appunto per il marchio Celine e diventando una delle stiliste più importanti nel mondo dell’alta moda.

Lei adesso è pronta a sfidare il tempo passato, è pronta a sfidare i grandi marchi ed abbracciare il suo brand, riconnettendo passato e futuro e pronta ad abbracciare nuove idee e farci sognare.

Chi è Phoebe Philo

Nasce a Londra nel 1973 ed è una stilista, studia a Londra in una delle scuole di moda più importanti, scuola frequentata da veri  e propri talenti della moda, come Alexander McQueen.

La sua carriera ebbe inizio nel 1997 per Chloè dove nel 2006 ricopre il ruolo di direttrice creativa ma poi lascia per un periodo la sua posizione per dedicarsi alla famiglia e alla maternità.

Torna nella moda nel 2008 e il gruppo LVHM le affida la guida di Celine accettando l’incarico solo ad una condizione, ovvero, trasferire il brand a Londra, condizione accettata e da qui ha inizio la collaborazione, una collaborazione che le ha portato successi, critiche ed anche moltissimi premi come quello di Designer dell’anno.

17 sono state le passerelle che portano il nome di Phoebe Philo e queste 17 passerelle hanno segnato la storia, rivoluzionando lo stile femminile in un momento triste per il mondo della moda anche a causa del Covid e se ci si chiede del perché di tanto successo, la risposta è semplice, le idee della stilista britannica sono nuove, sono rivoluzione e psichedeliche, in quanto crea non solo vestiti per le donne, ma quando li crea pensa proprio alle donne e già con la prima collezione nasce e si diffonde subito il termine Philophiles che indica le sue fan e tutte coloro e tutti colori che si rifanno. alle sue iChi è Phoebe Philodee.

 

 

 

 

 

Stile di Phoebe Philo

In un momento di smarrimento generale, di paura e poche speranze, di risorse economiche molto basse, la stilista è in grado di creare e ideare cose nuove è in grado di inventare, inventare non solo abiti e accessori ma inventare l’idea di una nuova donna che non si veste bene per piacere alla società e per farsi accettare, ma per la cosa più importante, per accettarsi le stessa, per amarsi lei stessa e per accettarsi lei stessa.

Il suo stile è inconfondibile, elegante, pratico e intellettuale non ha bisogno di cose complesse, una donna non ha bisogno di grandi accessori, di apparire, lo può fare benissimo con un abito semplice ed elegante.

Tutte le sue collezioni sono firmate da un solo fotografo, Juergen Teller e la sola modella protagonista è  Daria Werbowy, donna dal fascino semplice con abiti firmati Philo che lasciano incantati come in una favola, abiti semplici e comodi e soprattutto eleganti.

È lei stessa che ha dettato delle regole per la sua moda e le sue sfilate erano talmente attese che nei social tutti non parlavano d’altro.

Stile di Phoebe Philo

 

 

 

 

 

 

Abiti, borse e scarpe

Tra i suoi innumerevoli successi, sicuramente si ha il cappotto nella sua celebre forma ad uovo, il trench a doppio petto beige, pantaloni maschili abbinati a scarpe a rasoterra, gonna midi, portata invece con gli stivali al ginocchio, per quanto riguarda gli accessori, troviamo gioielli statement, soprattutto gli orecchini, occhiali da sole neri e molto grandi.

Tutto questo ovviamente non può non essere accompagnato dal vero e proprio compagno per ogni donna, ovvero la borsa, cosi troviamo la Box Bag, Phantom Luggage, la Sangle.

Per vedere altri articoli cliccare nel link

Abiti, borse e scarpe

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.  Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.  Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Accetta Leggi Qui