Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
16.6 C
Ravenna
15 Settembre 2019
International Blog

Torino criminale il film Miraflores Press

TORINO CRIMINALE: IL FILM! MIRAFLORES PRESS: SPONSOR & MEDIAPARTNER

Quando incontrai Leonardo D’Augelli, presentatomi da un amico comune, Marco Volturno, e mi parlò del suo progetto cinematografico, notai da subito quella classica scintilla negli occhi che caratterizza gli avventurieri, i sognatori e tutti coloro che hanno delle vere passioni.

Il progetto riguardava un film, autoprodotto e autofinanziato…un’avventura per l’appunto! Non è stato necessario molto tempo per aderire a questo progetto e il Miraflores Press è diventato, da subito, lo sponsor mediatico del progetto, curando il cammino e la diffusione pubblicitaria del film.

“TORINO CRIMINALE” è un film verità, che racconta una realtà delle periferie nelle grandi città del nord della nostra Italia, uscendo fuori dagli schemi predefiniti che dipingono il sud del nostro Paese come il luogo del male con mafia, camorra e ndrangheta. Un clichè che dipinge l’Italia come una nazione invivibile e che, nonostante i successi di alcune serie televisive, ci dipinge come delinquenti.

Uscendo fuori da il solito sud, “TORINO CRIMINALE”, vuole entrare più nello specifico delle città cosiddette industriali, dove anni fa il lavoro non era un problema, ma, al contrario, invitava persone da tutta la nostra penisola a trasferirsi al nord per lavorare. Era il tempo del boom economico, del fare, del costruire…Le città del nord industriale si sono in breve tempo allargate, formando ampie periferie e quartieri popolosi con un’etnia mista tutta italiana che raggruppava tutti in queste grandi zone di nuova costruzioni.

Torino, città sabauda con una storia nobile e prima capitale d’Italia, molto legata ad un’eleganza francese…si trasforma nella città degli operai, della produzione frenetica delle auto e di tutto ciò che ruota intorno, perdendo pian, piano il fascino regale dei tempi andati. Nelle periferie, lasciate un po’ a se stesse, si formano famiglie, ma anche il malaffare. Oggi, dopo anni e dopo che il grande boom economico si è esaurito, le periferie sono ancor più trascurate e con la crisi del lavoro e, di conseguenza, economica, diventa facile al crimine trovare e creare figure, spesso disperate, che si perdono in loschi affari, spesso e volentieri, pericolosi.

“TORINO CRIMINALE”, è la storia di una delle tante periferie del nord a rischio dove giovani stanchi, annoiati con poca cultura e senza un lavoro, decidono di arricchirsi con affari loschi, pensando di risolvere in breve tempo i loro problemi, ma si ritrovano in una brutta storia più grande di loro che li travolge drammaticamente in situazioni estreme in un turbinio di colpi di scena che tengono lo spettatore in ansia…

Il film non vuole essere il solito racconto di criminalità con i buoni e i cattivi, ma principalmente un monito rivolto alle nuove generazioni a non farsi coinvolgere in situazioni di rischio, ma cercare di migliorare le proprie vite anche in condizioni non proprio rosee e facili come può essere oggi la vita di un giovane, specie in periferia.

Un monito anche alla politica, che spesso si riempie la bocca, parlando di risanamento e di rinascita e migliorie delle periferie, ma che poi non mette mai in atto, lasciando che il degrado e il male prendano il sopravvento.

Leonardo D’Augelli e tutto lo staff, vuole evidenziare tutto questo.

Leo e tutti i componenti del film stanno lavorando sodo per terminare questa pellicola in quest’anno e presentarla al giudizio del pubblico nei vari concorsi cinematografici, in primis al “Torino Film Festival”.

Tutto lo staff, sta lavorando con passione, attori non professionisti in maggioranza che crede in questo progetto.

Tutto con pochissime risorse e con l’aiuto di qualche professionista che, come noi, crede in questa avventura. Tanta comunque è stata la collaborazione di molte persone che si sono adoperate per la causa, così come i Comuni che ci hanno aiutato nel girare scene.

I ringraziamenti vanno davvero a tantissime persone, ad enti e associazioni, alle forze dell’ordine che ci hanno sostenuto, a negozi e attività che hanno contribuito per le scene e per attrezzature.

La sfida è stata questa! Iniziare, fare, portare avanti ed a breve terminare, senza fondi, con attori nati oggi e con una grande solidarietà da tante persone.

“TORINO CRIMINALE”, ha una pagina Facebook che invitiamo a visitare e seguire e, ogni mese, sull’opuscolo pubblicitario MIRAFLORES PRESS, che in qualità di mediapartner dedica alcune pagine alla diffusione e aggiornamento dei lavori.

Seguiteci e sosteneteci e soprattutto, quando il tutto sarà pronto, venite a vedere il film!

Rocco Marone

Condividi Su:

Post correlati

6/4 #Bollicine presenta Baroque, back to the old Venice

Giulio Strocchi

LORENZOSPEED* presents AMORE Radio Show 728

LORENZOSPEED

X-MAS COCKTAIL FUR YOU Limited Edition di Fur You

Giulio Strocchi

Lascia un commento